…

Edifici intelligenti per l'educazione

Cambiamento del clima nell'aula

L'idea che vi sta dietro
Un clima sano in classe non crea automaticamente dei nuovi Einstein. Ma è già un buon inizio.

Ragazzi, potete sedervi! La qualità dell'aria nell'aula spesso è tutt'altro che buona. Ciò non stupisce. Spesso fino a 30 alunni più l'insegnante restano per diverse ore nella stessa stanza. Si apprende, si ride, si sbadiglia, si starnutisce, si respira. A volte si cambia l'aria, ma nella maggior parte dei casi lo si fa troppo di rado e per troppo poco tempo. Il valore di CO₂ aumenta, il tasso di ossigeno e la concentrazione diminuiscono. Cosa fare contro l'aria pesante cronica in classe?

I sensori Building Intelligence di STEINEL reagiscono con molta sensibilità all'aria cattiva e fanno in modo che alunni e insegnanti possano studiare/lavorare in un ambiente migliore e più sano.

Il progetto

  • Un'alta concentrazione di CO₂ nell'ambiente aumenta la frequenza respiratoria e rallenta significativamente il rendimento mentale.
  • Se le finestre sono aperte a vasistas, ci vogliono circa 60 minuti prima che l'aria consumata sia stata completamente ricambiata.
  • Un'atmosfera sana grazie al ricambio frequente dell'aria può aumentare il rendimento degli alunni di un massimo del 15%.

Sensori per buone condizioni di apprendimento e buoni voti.

STS_Icons_True Presence.jpg

La presenza è la chiave per l'automatizzazione di edifici. Le funzioni di un edificio come riscaldamento, ventilatore e condizionatore si possono gestire di conseguenza con efficienza energetica. Se un determinato vano non viene utilizzato, i sistemi possono abbassare la loro potenza risparmiando dunque energia.

STS_Icons_brightness.jpg

Una buona luce favorisce l'apprendimento. Nelle classi con molta luce diurna gli alunni per esempio nei testi di lettura sono del 26% più veloci. Un comando intelligente della luce si adatta di volta in volta durante il giorno e grazie a HCL crea condizioni simili alla luce diurna consentendo una concentrazione e un rendimento maggiori.

STS_Icons_Co2.jpg

Dagli studi attuali emerge quanto sia importante ridurre il più possibile la concentrazione di CO₂ nell'aria presente nelle aule. L'aria fresca e un valore limite inferiore a 1000 ppm migliora notevolmente sia il risultato dell'apprendimento sia la salute degli alunni.

…

7 sensi - multisensore True Presence®

Con i suoi sette sensi il multisensore True Presence® rileva, oltre alla presenza di persone, anche luminosità, temperatura dell'ambiente, umidità dell'aria, CO₂, composti organici volatili (COV) e pressione dell'aria. In combinazione con un moderno sistema di automazione di edifici, esso regola tutti i parametri dell'aula che favoriscono un apprendimento sano e di successo.

…

L'80% di tutte le classi lavorano in aule con valori di CO₂ troppo elevati. La conseguenza: sonnolenza, mal di testa, mancanza di concentrazione e un maggiore rischio di ammalarsi.

Stefan Muth, Head of Product Management Sensors & Sensor Lights

Luce intelligente. Alunni intelligenti.

…

Sensori intelligenti consentono di risparmiare molta energia. Anche quella degli alunni e degli insegnanti.

Il 50% delle scuole in Germania lavora con una tecnologia d'illuminazione più vecchia di 25 anni. Il passaggio alla moderna tecnica LED è però solo un primo passo. Grazie al comando intelligente dell'illuminazione tramite rilevatori di presenza, si può risparmiare anche molto denaro – e creare un ambiente ottimale per l'apprendimento. Infatti non solo l'aria buona, bensì anche un'adeguata illuminazione è decisiva a tale scopo. Ad esempio, con una regolazione della luce costante che comprende la percentuale di luce diurna presente, il livello di luce viene sempre dimmerato nella misura adeguata a consentire un apprendimento ottimale.

Education_3.svg
education-ir-quattro-hd-dali-plus.png

IR Quattro HD DALI plus

Offre tutto ciò che è necessario per un comando intelligente della luce nell'aula. Tramite la app STEINEL si possono comandare attraverso tre canali luce indirizzabili fino a 64 lampade.

3

Sono a disposizione 3 canali luce.

64

Si possono gestire fino a 64 lampade.

25

Il 50% delle scuole in Germania ha una tecnologia d'illuminazione più vecchia di 25 anni.

…

LiveLink. Gestione della luce di rivoluzionaria facilità.

Quello che prima risultava complesso e richiedeva molto tempo, oggi con LiveLink è configurabile in pochi minuti senza che sia necessario possedere conoscenze speciali o avere esperienza nella programmazione. Con il tablet o lo smartphone il comando è intuitivo e facile. La LiveLink App guida passo per passo all'installazione. Le situazioni applicative più frequenti, per esempio in un ufficio o in un'aula, sono impostate come cosiddetti Use Cases e rendono la pianificazione particolarmente facile. Speciali sensori STEINEL altamente sensibili attivano la luce con precisione in base all'utilizzo del locale e della quantità di luce diurna presente.

Building Intelligence fa scuola. Non solo nelle aule.

Ulteriori applicazioni

  • Tutti
  • Casa e giardino
  • Condomini
  • Parcheggi e trasporti
  • Industria e logistica
  • Uffici e spazi di lavoro
  • Educazione
  • Settore alberghiero
  • Salute e assistenza sanitaria